• No products in the cart.

Riscoprire il territorio attraverso la cultura del cibo e valorizzarlo con la cucina della tradizione, proponendo anche ricette completamente dimenticate e ingredienti poco conosciuti, con un controllo di qualità totale su tutta la filiera. E’ la mission della Trattoria Visconti di Ambivere, che vanta una storia familiare di quattro generazioni.

Menu

ristoranti bergamo tiziano caravaggio peterzano

Stuzzichino di benvenuto

Degustazione di salame nostrano, 10 e 20 mesi di stagionatura con le nostre verdure in agrodolce

Casoncelli della nonna Ida come da tradizione della nostra famiglia dal 1932

Guancetta di manzo brasata
Polenta con il nostro mais con bocconcini di guanciale all’olio extra vergine di oliva

Torta di mele della Val Brembana e Crema inglese

Caffè

Acqua
Ronco di Sera bergamasca Rosso biologico Sant’Egidio
€ 45,00 per persona

Condizioni della promozione

I posti sono limitati. Il menu sarà proposto su prenotazione e sarà disponibile tutti i giorni escluso il sabato sera e la domenica a pranzo.

Riscoprire il territorio attraverso la cultura del cibo e valorizzarlo con la cucina della tradizione, proponendo anche ricette completamente dimenticate e ingredienti poco conosciuti, con un controllo di qualità totale su tutta la filiera. E’ la mission della Trattoria Visconti di Ambivere, che vanta una storia familiare di quattro generazioni. «E’ iniziato tutto con il bisnonno Leone, nel 1932 – racconta Daniele Visconti, che si occupa della sala e della fornitissima cantina, mentre la cucina è affidata al fratello chef Roberto -. Proponiamo una cucina bergamasca consapevole, che si basa sui prodotti del territorio cucinati secondo le usanze di un tempo, meglio se coltivati direttamente da noi».
Una consapevolezza che passa soprattutto dalle materie prime. Accanto al ristorante, infatti, c’è l’orto con le più svariate erbe aromatiche da utilizzare come basi e condimenti per le ricette: dalla santoreggia fino al rabarbaro, passando per liquirizia e borragine. In questo orto antico, tenuto in vita da generazioni per rifornire la trattoria con ingredienti genuini e davvero a km 0, si coltivano anche svariati ortaggi che si alternano nelle stagioni e c’è persino uno spazio dedicato alla varietà autoctona di mais rostrato dell’Isola, varietà Ambivere. «Raccogliamo a mano queste pannocchie piccole e rosse – spiega Daniele – che vengono trasformate in farina di mais per la nostra polenta, accompagnamento classico per quasi tutti i secondi piatti». Non manca il frutteto, indispensabile per realizzare le conserve casalinghe, insieme a quello che la famiglia Visconti definisce il “giardinpollaio”: 300 metri quadri di terreno per far scorrazzare polli e galline, davvero nostrani. Per tutte le altre carni proposte nel menù, la trattoria si rifornisce da piccoli allevatori locali selezionati.
Questo affascinante mondo di una volta che continua a vivere accanto al ristorante si può visitare, così da avere la massima consapevolezza di quello che finisce in tavola, e riscuote successo soprattutto tra i bambini che si possono divertire anche nel giardino estivo. Il mais raccolto nel terreno accanto alla trattoria non serve solo per la polenta, regina del menù, ma anche per un dolce antico: la Maiassa, una torta di mais con fichi secchi e uva americana. Mentre il piatto simbolo sono sicuramente i Casoncelli di nonna Ida, realizzati con la ricetta di famiglia del 1932.
Grande attenzione anche ai formaggi del territorio, come lo Storico Ribelle o la Mascherpa, ormai quasi dimenticata. «Per conservare la memoria storica della nostra terra – continua Daniele – proponiamo i formaggi di cui si sta perdendo il consumo, soprattutto affinché i piccoli produttori non siano obbligati a smettere».
La cantina è fornitissima e conta circa 900 etichette, delle quali un centinaio bergamasche: può vantare il premio speciale Slow Food come Miglior carta dei vini d’Italia. «Siamo stati premiati per la selezione di piccoli produttori – racconta orgoglioso Daniele -: un riconoscimento importante frutto di una ricerca meticolosa e della conoscenza diretta dei viticoltori». Ma non è tutto. La Trattoria Visconti si è appena aggiudicata la prestigiosa Chiocciola nella guida Osterie d’Italia Slow Food edizione 2020, con la seguente motivazione: «Una famiglia con un unico obiettivo: far star bene l’avventore. Dall’accoglienza alla carta dei vini, dall’orto alla scelta dei produttori e alla cucina, tutto è curato nei minimi particolari».

Via De Gasperi, 12 - 24030 - Ambivere - BG

Orari

lunedi

12:00 - 14:30 / 19:30 - 22:30

martedi

Chiuso

mercoledi

Chiuso

giovedi

12:00 - 14:30 / 19:30 - 22:30

venerdi

12:00 - 14:30 / 19:30 - 22:30

sabato

12:00 - 14:30 / 19:30 - 22:30

domenica

12:00 - 15:00 / 19:30 - 22:30

Social Profiles:
Sponsored Ad

Realizzazione siti web e posizionamento motori di ricerca, SEO Bergamo

Register

You don't have permission to register