Dal 1969 la famiglia Cortinovis gestisce il Ristorante Sorriso proponendo una ristorazione gustosa e di carattere, attraverso la ricerca di materie prime di qualità.
In menù si possono trovare piatti di pesce, paste fresche fatte in casa, carni sapientemente cucinate e dolci al piatto. I piatti della tradizione non si dimenticano, cercando comunque di proporli in chiave moderna e di inserire qualche abbinamento particolare. Il locale dispone di una fornita carta vini, è particolarmente indicato per cenette romantiche o piccoli banchetti e nel periodo estivo offre la possibilità di utilizzare un grazioso giardino. Un ampio parcheggio privato permette di lasciare le auto in tutta sicurezza.

ristoranti bergamo tiziano caravaggio peterzano

Non aderisce all’ iniziativa “Mangia Gusta Ama”

Condizioni della promozione

IL RISTORANTE NON ADERISCE A QUESTA PROMOZIONE.

“Il nostro modo di intendere la ristorazione e di fare cultura attraverso il buon cibo si concretizza nel ritrovare tempo per se stessi, tempo da spendere lasciandosi coccolare da piatti di qualità, curati e dai gusti equilibrati…magari accompagnati da un buon bicchiere di vino!”
Lo stare a tavola inteso come una coccola è il fil rouge che accompagna l’esperienza al Ristorante Sorriso di Selvino, completamente rinnovato nel 2014 dai titolari Paolo Cortinovis e Michela Tomasoni, coppia anche nella vita.
Quindi addio alla pizzeria e grande spazio alla qualità del ristorante, sotto tutti i punti di vista: “Abbiamo deciso di seguire la filosofia del poco, ma buono – spiegano Paolo e Michela -: un ambiente accogliente con 35 coperti e grande cura per i dettagli”. Sempre proponendo la cucina della tradizione, ma in chiave contemporanea. Nel menù non può certo mancare il casoncello, però in versione rivisitata: all’impasto si aggiungono le uova, mentre il ripieno classico ha un tocco di pere e amaretti.
Distinguersi all’insegna dell’innovazione, partendo dalle solide basi della tradizione di famiglia: è l’obiettivo di chef Paolo, che è cresciuto tra i fornelli del ristorante aperto dai genitori nel 1969. “Dopo la scuola alberghiera e diversi stage nei ristoranti della provincia, a 16 anni sono entrato in cucina: ma la passione non basta, è fondamentale aggiornarsi sempre per migliorare la tecnica”.
Ecco quindi che per la cottura della carne, si predilige la lenta cottura sottovuoto, mentre nella carta vengono proposti anche diversi piatti a base di pesce, non così scontato a mille metri di quota. “Portare il pesce in montagna è stata una bella sfida – sottolinea Paolo -, ma ho capito fin da subito che poteva essere una scelta vincente. Materie prime di qualità, creatività e ricerca si traducono nel piatto in creazioni interessanti da gustare prendendosi il giusto tempo. Anche trovare tempo per viaggiare e scoprire sapori nuovi è uno stimolo fantastico e necessario per continuare a far crescere la nostra cucina”.
Un viaggio in Sicilia con i suoi agrumi e il famoso pistacchio di Bronte ha inspirato uno dei dessert più richiesti: il gelato all’arancia candita fatto in casa, con crema di zabaione allo Zibibbo e cialda al pistacchio. La consistenza cremosa del gelato mantecato al momento, il sapore dello zibibbo e la croccantezza della cialda fanno si che questo dolce non si dimentichi facilmente.
Il menù cambia spesso, ma tra i piatti forti c’è sicuramente la guancetta di vitello cotta nel Valcalepio a bassa temperatura, servita con castagne e verdure. “Anche questo piatto rientra nella nostra filosofia di prendere tempo – racconta Paolo -, visto che servono 10 ore di preparazione”.
“Anche Il pane è fatto in casa da noi e rientra nella filosofia di coccola che portiamo avanti nel locale, ma perché l’offerta sia completa non può certo mancare una adeguata carta dei vini – sottolinea Michela, riferimento in sala e sommelier –, amo trovare il tempo per seguire fiere di settore e aggiornarmi per creare un offerta di vino interessante e non scontata”.
“Secondo me – conclude Paolo – il tempo dedicato alla ricerca e allo studio di nuovi piatti non è mai sprecato e dobbiamo ritrovare la cultura del tempo per noi stessi anche a tavola, magari rilassandoci in una bella serata d’estate in un grazioso giardino a mille metri”.

SU PRENOTAZIONE APERTI TUTTE LE SERE

Orari

lunedi

Chiuso / 19:00 - 22:00

martedi

12:00 - 14:00 / 19:00 - 22:00

mercoledi

12:00 - 14:00 / 19:00 - 22:00

giovedi

12:00 - 14:00 / 19:00 - 22:00

venerdi

12:00 - 14:00 / 19:00 - 22:00

sabato

12:00 - 14:00 / 19:00 - 22:00

domenica

12:00 - 14:00 / 19:00 - 22:00

Social Profiles:
Informazioni aggiuntive
Sponsored Ad

Realizzazione siti web e posizionamento motori di ricerca, SEO Bergamo

Register

You don't have permission to register